10 e 11 Ottobre 2020 – Canto Spontaneo

    Canto Spontaneo 2020 giunge alla XIII edizione.

    Dopo una lunga stagione di rassegne ricche di eventi che iniziavano da metà maggio e terminavano a fine dicembre abbiamo deciso, a partire da quest’anno, di ritornare alle forme minimali che contraddistinsero il Festival all’inizio, nel 2008. Tutto si concentra su Gjviano, piccolo centro abitato dell’Alta Val Degano dove, alla fine degli anni ’70 inizia una bellissima esperienza di Canto Spontaneo grazie a Lido e Ada Zannier, Pieri Pinçan e sua moglie Ines.

    Lido e Pieri ci hanno lasciato ma il loro gruppo corale, allora diretto da don Gilberto Pressacco, continua anche se oggi assume le vesti di Coro. A Givigliana abbiamo ripristinato un antico rituale, La Croce di Lorena, che apre il Festival: una breve ed intensa processione dalla piazza alla piccola chiesetta di San Pietro dove si svolge la Messa in Madrelingua accompagnata da antichi canti patriarchini.

    Giovanni Floreani e Novella Del Fabbro, instancabili appassionati di tradizioni popolari e di Canto Spontaneo continuano a proporre questo evento lontano dalle città e dai luoghi deputati agli eventi. Venire a Gjviano non è agevole ma, una volta arrivati si gode del silenzio della montagna, di un panorama unico e dei canti che echeggiano in una atmosfera mistica e sacra.

    L’edizione 2020 propone Visual Trio ovvero tre validi musicisti provenienti dal Trentino alto Adige e dalla Lombardia, che hanno sapientemente ideato un progetto che mette in relazione la musica e la narrazione. Sarà un piacere ascoltarli nella chiesetta di San Pietro a fine cerimonia, verso le 12 di domenica 11 ottobre 2020.

    Ad aprire la giornata saranno Ju Cantuors di Ludario, uno dei rari gruppi di cantori che continuano a proporre le melodie modali degli antichi canti aquileiesi. 

    Si terminerà a Rigolato con un pranzo a buffet presso l’unico ristorante che si trova nella piazza principale. Canti e suoni in festa con il trio friulano Fûr par Fûr capitanato dal M° Alessandro Tammelleo di Musicologi.

    E sarà proprio nella sede di Musicologi a Udine (via Orsaria) che si terrà un’anteprima del Festivalsabato 10 ottobre 2020, alle 17. Sempre nella stessa serata festa e musica al Vecchio Stallo di via Viola a partire dalle 20.

    Per partecipare, sia a Udine che Rigolato, è necessaria la prenotazione (info@furclap.it)

    Domenica 11 ottobre a Rigolato (piazza) sarà disponibile un servizio bus navetta verso Givigliana messo a disposizione, gratuitamente dal comune di Rigolato.

    Canto Spontaneo è realizzato grazie al sostegno di Fondazione Friuli e comune di Rigolato.