La Libertà e il Sacro

    La Libertà e il Sacro è una rassegna composta da 5 appuntamenti, che rappresenta un’indagine sul rapporto dell’Uomo con la sacralità, per conoscere, capire, riflettere sulle origini delle religioni, le loro contraddizioni, le assonanze. Un percorso in 5 tappe le quali si sviluppano attraverso l‘interazione fra narrazione, musica, danza, letteratura.

    Sarà possibile partecipare in due modalità:
    *DAL VIVO presso la Libreria Tarantola a Udine, in via Vittorio Veneto, 20 (prenotazione obbligatoria – con ingresso libero – scrivendo a info@furclap.it).
    *IN WEBINAR connettendosi a un indirizzo web che sarà pubblicato, in corrispondenza dell’appuntamento, su questa pagina alcuni giorni prima dell’evento.

    APPUNTAMENTI:
    *17 ottobre ore 18 – TANAKH con Renato Rizzi e Janos Hasur (violino) –
    —-> URL WEBINAR: https://meet.jit.si/tanakh – password: furclap
    *21 ottobre ore 18 – LA LIBERTA’ E IL SACRO con Aaron Collavini e Giulia Grimaz (letture)
    —-> URL WEBINAR: https://meet.jit.si/LibertàeSacro – password: furclap
    *31 ottobre ore 17 – IL CRISTIANESIMO Fede, religiosità e sacralità con Padre Jaques Frant ed Evaristo Casonato (oboe)
    —-> URL WEBINAR: https://meet.jit.si/Cristianesimo – password: furclap
    *3 novembre ore 18 – ORIENTE con Aaron Collavini e Francesca Ferah Dalla Bernardina (danza Sufi)
    —-> URL WEBINAR: https://meet.jit.si/Oriente – password: furclap
    *13 novembre ore 18 – ATEISMO con Alberto Madricardo, Daniela Gattorno (letture) , Giovanni Floreani (elettronica e rumori)

    L’associazione culturale Furclap organizza questa rassegna grazie al sostegno della Regione Friuli V.G. e della Fondazione Friuli, oltre alla collaborazione delle associazioni FARE, Territori delle Idee (Mimesis) e della Libreria Tarantola di Udine. La rassegna è curata da Aaron Collavini, giovane collaboratore dell’associazione Furclap, il quale, assieme alla giovanissima attrice Giulia Grimaz, entrerà nel vivo delle tematiche con uno specifico appuntamento il 21 ottobre alle ore 18.

    La rassegna, tuttavia, inizierà con TANAKH , ovvero i libri sacri dell’Ebraismo (17 ottobre alle 18). Avremo l’opportunità di ascoltare le riflessioni di un esperto, l’architetto – filosofo Renato Rizzi, noto al pubblico udinese per le sue frequenti presenze a Mimesis. Rizzi apparirà in streaming da Venezia mentre nella sala della Libreria tarantola ci sarà il musicista Janos Hasur, storico violinista di Vizonto e Kolinda, due importanti gruppi del folk ungherese.

    Gli altri appuntamenti approfondiranno il CRISTIANESIMO (31 ottobre alle 17), ORIENTE (3 novembre alle 18) e ATEISMO (13 novembre alle 18).

    Tutti gli appuntamenti avverranno in estrema sicurezza grazie ai controlli e coordinamento della Cooperativa Arte20.

    GLI APPUNTAMENTI IN DETTAGLIO

    17 ottobre ore 18TANAKH


    21 ottobre ore 18 – LA LIBERTA’ E IL SACRO