STORIA

La nostra storia

Con la sua ufficializzazione (1996) l’attività dell’associazione culturale Furclap (attiva quale gruppo musicale fin dal 1988) arricchisce la sua azione, allora prevalente, di ricerca e divulgazione delle tradizioni popolari.

Nel 1998 inizia un percorso di apertura oltre i confini regionali, attivando collaborazioni con altre associazioni ed enti culturali. Si avvicina alla multimedialità e ad altre espressioni artistiche.

Dal 2013 l’associazione diventa giovanile (iscritta al nr 2 dell’albo regionale) passaggio che ha incrementato la presenza nelle scuole attraverso progetti di alternanza scuola – lavoro.

Il Consiglio Direttivo, formato da 7 membri, coordina una base sociale di circa 70 unità (musicisti, attori, animatori, insegnanti e studenti) ed uno staff operativo mediamente formato da 15 – 20 elementi. La nostra ricerca sul campo ha acquisito, negli anni, una gerarchia organizzativa  di tutto rispetto: una osservazione tematica, l’uso di sistemi tecnologici adeguati, la sistematica “pulizia” delle tracce e l’archivio.

Tutto questo materiale viene  disseminato attraverso eventi (spesso “quadri teatrali”) utilizzando le competenze artistiche di cui disponiamo.

La rassegna che maggiormente rappresenta questa attività è “TERRITORIO ATTIVO”.

Particolarmente rilevante è la nostra ricerca etnomusicologica che si esprime con l’organizzazione (dal 2008) di CANTO SPONTANEO, un festival che ha il suo polo di riferimento a Givigliana (Rigolato) ma che si espande anche in Italia e all’estero.

Lo sguardo alla contemporaneità prende corpo, invece, con EVOLUZIONE, progetto che continua a cadenza annuale fin dal 2012.

Da tempo abbiamo creato una “rete” con associazioni culturali in vari Paesi UE oltre che nel Medioriente e dell’Europa dell’Est.